Archivi tag: partito democratico

Partiti in crisi verso un nuovo sistema politico

Abbiamo analizzato i bilanci dei partiti dall’inizio della legislatura. Dopo la riforma del finanziamento pubblico e privato, sembrano essere più marginali nel sistema politico, mentre cresce l’importanza di altri soggetti non sottoposti a obblighi di trasparenza adeguati al ruolo che stanno ricoprendo. Vai allo speciale

Renzi e Crocetta, doppio accordo in vista di regionali e politiche

Dopo settimane di discussioni, il governatore uscente della regione Sicilia non si ri-candiderà. Nell’accordo anche la conferma di una lista Crocetta a Palazzo Madama nelle prossime elezioni nazionali. Non si tratta di una novità, ma di una conferma dopo il buon risultato del 2013. Continua a leggere

Il network intorno alla Fondazione EYU

Grazie alla banca dati nata per il MiniDossier “Cogito ergo sum” è stato possibile creare delle mappe di relazioni fra i 102 think tank censiti. Un lavoro che permette anche di focalizzare l’attenzione su specifiche realtà come la Fondazione EYU, vicina al Partito democratico. Continua a leggere

Legge elettorale, la vera riforma che serve è quella del regolamento di camera e senato

Da mesi si discute sulla nuova legge elettorale. Ma se premi di maggioranza e soglie di sbarramento sono al centro del dibattito rimane fuori dai radar una riforma necessaria e strettamente collegata: quella del regolamento di camera e senato. Continua a leggere

L’importanza di Democratici e progressisti al senato

Il nuovo gruppo parlamentare è composto da ex membri del Partito democratico e Sinistra italiana. Al suo interno numerose le posizioni chiave ricoperte: da membri del governo a presidenti e vice presidenti di commissione. Ma qual è il peso politico del nuovo movimento? Continua a leggere

Democratici e progressisti, nuovo gruppo ed ennesimo giro di valzer

I fuoriusciti dal Pd e da Sinistra italiana formalizzano la nascita di Democratici e progressisti. Il numero di cambi di gruppo da inizio legislatura sale a quota 447. Ben 310 parlamentari (il 32,74%) hanno cambiato casacca almeno una volta dalle ultime elezioni. Continua a leggere

I cambi di gruppo sono aumentati del 50% rispetto alla scorsa legislatura

Ce ne sono stati 261 tra 2008 e 2013, mentre dalle ultime elezioni se ne contano già 396. Centro e centro destra protagonisti principali del valzer parlamentare. Tra rotture e scissioni, molto poco rimane delle liste elettorali per cui gli italiani hanno votato. Continua a leggere

Il buio sulle spese dei partiti per il referendum costituzionale

I partiti, da destra a sinistra, sono stati impegnati per mesi nella campagna elettorale, ma qual è stato l’investimento economico? A oggi non si sa. Anche perché non ci sono chiari obblighi di rendicontazione per questo tipo di consultazione. E quelli previsti per altro spesso non sono rispettati. Continua a leggere