Diaspora Forza Italia, continuano gli abbandoni in Parlamento

Altri sette cambi di gruppo a Montecitorio, da inizio Legislatura arriviamo a quota 297, già 30 in più rispetto alla scorsa . Testa a testa fra i due rami: 147 alla Camera e 150 al Senato. Più di 10 i transfughi al mese.

Non finisce la diaspora dei membri di Forza Italia, e la scialuppa di Berlusconi continua a perdere pezzi, sia alla Camera che al Senato. Da inizio Legislatura i gruppi a Montecitorio e Palazzo Madama hanno perso 86 dei suoi eletti. Molti i nuovi gruppi nati dai fuoriusciti: Conservatori e Riformisti, Alleanza liberalpopolare Autonomie e soprattutto il Nuovo Centrodestra.

Continuano così i record dell’attuale Legislatura che raggiunge quota 297 cambi di casacca, che hanno coinvolto 227 parlamentari (quasi il 24% degli eletti). Ogni mese più di 10 fra deputati e senatori decidono di cambiare gruppo, una media altissima considerando che nella scorsa Legislatura si era fermi a meno di 5.

I due rami del Parlamento continuano il testa a testa, e ad oggi il Senato mantiene la sua leadership. Il 35% degli eletti a Palazzo Madama ha cambiato gruppo , per un totale di 150 cambi di casacca.

Per approfondimenti: