Imu Agricola, il voto finale della Camera

272 favorevoli, 153 contrari e 15 astenuti. Il Decreto per l’Imu Agricola ottiene il via libera definitivo di Montecitorio. Tanti voti ribelli, per lo più nella maggioranza. 119 voti di scarto fra i Sì e i No. 

Il Decreto Legge presentato a fine gennaio è stato convertito in legge.  Un voto molto discusso che, a differenza del passaggio al Senato, ha portato ad un certo numero di defezioni nella maggioranza. 61,8% di voti favorevoli, 34,8% di contrari e 3,4% di astenuti, ma quello che fa discutere sono i numeri a sostegno del Governo.

Dei 9 voti ribelli durante le votazione finale, ben 8 vengono dalla maggioranza, soprattutto nel Nuovo Centrodestra. Dei 33 Deputati a disposizione nel Gruppo Ap (Ncd-Udc), solamente 10 hanno votato a favore, 5 si sono schierati contro (Minardo, Sammarco, Piso, Bosco e Cera), uno si è astenuto (Garofalo), con i restanti o assenti o in missione.

Anche nel Partito Democratico e in Scelta Civica il voto ha portato qualche scompiglio, con un Deputato in entrambi i gruppi che si è astenuto invece di votare a favore come il resto del partito, rispettivamente l’On. Albanella e l’On. Falcone.

Nonostante tutto, anche grazie ad un’ampia maggioranza a Montecitorio, il voto alla Camera non ha avuto intoppi, e il Dl è stato approvato  rispettando i tempi di conversione.

 

PartitoFavorevoliContrariAstenutiAssentiIn Missione
Ncd-Udc1051611
Fi0430189
Fdi-An03032
Misto4312117
Lega115022
M5S0650242
Pd234013340
Pi-Cd90013
Sc140162
Sel019051

Per approfondimenti:

  • Pingback: Cambi di gruppo, che il valzer continui - OpenBlog()

  • fabio54

    CONTINUIAMO A FARCI DEL MALE!.

  • Valter Bonacoscia

    Il rilancio dell’agricoltura dovrebbe essere uno dei problemi più importanti, il pagamento dell’IMU sui terreni agricoli non è certamente un buon incentivo. Questo sportivamente per il governo di Renzi si chiama autogol.