Spesa sociale dei grandi Comuni: Italia a due velocità

Asili nido, ricovero per anziani, assistenza e riabilitazione: quanto si investe nei servizi sociali per i cittadini? Se al Nord si spendono intorno ai €300 pro capite, al Sud solo 100. Guida Trieste, chiude Napoli.

I servizi sociali che un’amministrazione comunale offre ai propri cittadini possono notevolmente influenzare la qualità della vita nei singoli Comuni. Un dato di fatto non troppo da sottovalutare, specialmente in periodi di crisi in cui si parla sempre più di tagli alla spesa pubblica, e quindi consequenzialmente ai servizi. Oltre alle spese per scuola, cultura, sport e turismo, openbilanci.it ci permette di confrontare le spese dei Comuni proprio nel sociale.

Per essere chiari, stiamo parlando della sommatoria delle spese che il Comune sostiene per l’erogazione dei servizi sociali ai suoi cittadini: dalle spese per la manutenzione o la costruzione di asili nidi, residenze per anziani o centri di prevenzione.

I dati parlano da soli, nel 2012 i 15 Comuni italiani più popolosi spendevano mediamo €218,92 pro capite per i servizi sociali. Le città del Sud Italia sono tutte sotto la media, e Trieste, Comune primo in classifica con €457, spende quasi 10 volte più di Napoli, ultimo con €47,29.

La situazione del capoluogo campano è particolarmente preoccupante, se si considera che Palermo, penultimo Comune in classifica, spende quasi il doppio di Napoli.

Volendo isolare il dato sugli asili nido, variabile politicamente più rilevante, il differenziale fra le prime e le ultime della classe continua a essere congruo. Napoli, Palermo e Messina spendono rispettivamente €13, €30 e €3 pro capite in asili nido comunali. Escludendo Trieste, nettamente davanti agli altri Comuni, Venezia, Milano e Bologna spendono mediamente €100 pro capite.

Ovviamente una quantità (valore in euro pro capite) non basta per dare un giudizio sulla qualità, ma certamente è un dato da tenere in considerazione.

Spesa per il Sociale: i 15 Comuni più grandi (dati 2012)

Per approfondimenti: