Sindaci Comuni Capoluogo: dominio del Partito Democratico

Finiti i ballottaggi, si ha un quadro completo dei Partiti che guidano i Comuni capoluogo di Provincia. Strapotere del Partito Democratico che controlla il 61,54% delle città, secondo, e molto distante, Forza Italia con il 13,68%.

Dopo l’ultima tornata di elezioni amministrative facciamo il punto su chi governa nelle città capoluogo. Le Amministrative 2014 ci restituiscono un’Italia in cui il trend di crescita del Partito Democratico continua in maniera inesorabile. 

Ad oggi il movimento guidato da Matteo Renzi controlla il 61,54% dei Comuni capoluogo di Provincia, un’egemonia se si considera che il secondo partito in questa speciale classifica è Forza Italia, con il 13,68% dei sindaci.

Molto più giù tutti gli altri partiti, dietro alle varie Liste Civiche di centrodestra o centrosinistra. Sinistra Ecologia e Libertà, Lega Nord e Movimento 5 Stelle controllano ognuno il 2,56% dei Comuni presi in considerazione. Più dietro ancora, le Liste Civiche di Centro (1,71%), Fratelli d’Italia (1,71%) e Unione di Centro (0,85%).

Prima dell’ultima tornata elettorale, dei 29 Comuni capoluogo al voto, il centrosinistra ne controllava 16 e il centrodestra 12. Ora quel numero è salito a 20 per i primi, e sceso a 6 per i secondi.

Continua la crescita del Movimento 5 Stelle, che dopo Parma e Ragusa, si prende anche Livorno, raggiungendo nella classifica generale Lega Nord e Sinistra Ecologia e Libertà.

Chi controlla i Comuni Capoluogo di Provincia?

Per approfondimenti:

 

&nb