Bartolomeo Pepe e la diaspora del Movimento 5 Stelle

Con il Senatore Pepe, anche lui confluito nel Misto, diventano 14 i Senatori che hanno lasciato il Movimento 5 Stelle. Un saldo negativo del 26% che ha portato i membri pentastellati a Palazzo Madama da 54 a 40.

La XVII Legislatura si sta rivelando particolarmente trasformista, specialmente per quanto riguarda il Senato. Se si considera che nei cinque anni di vita della scorsa Legislatura i Senatori che hanno cambiato gruppo sono stati 60, i dati dell’attuale sono al quanto sorprendenti.

In poco più di un anno di vita, i Senatori che hanno cambiato maglia sono sono stati ben 76. Oltre a Forza Italia e Scelta Civica, che hanno avuto le scissioni di Nuovo CentroDestra e Per l’Italia, il gruppo che ha perso più pezzi è senza dubbio il Movimento 5 Stelle.

Sorvolando il caso Mangili, Senatrice pentastellata che eletta nei 5stelle si era iscritta per tre giorni nel Misto appena eletta, il movimento di Beppe Grillo ha perso il 26% dei suoi membri. Dei ben 54 Senatori che si era aggiudicato alla Politiche del 2013 ad oggi ne sono rimasti solamente 40.

Un saldo negativo così ampio è molto particolare, considerando che nella XVI Legislatura il Popolo della Libertà in cinque anni, con la scissione di Futuro e Libertà, aveva subito una perdita del 34%.

“Spero si faccia un gruppo dove ci sia il rispetto delle regole, un gruppo dove porteremo i principi cardine dei 5 Stelle, ideali ora persi per guerre di posizione interne. Se uno lascia non è per una poltrona o per i soldi, continueremo a restituire con regolari rendicontazioni online, ma perché c’è possibilità di lavorare, cosa ora impossibile per le delegittimazioni interne al gruppo M5S”

Queste le parole di Bartolomeo Pepe, ultimo ad aver lasciato il Movimento 5 Stelle fra espulsioni e abbandoni volontari. A beneficiarne più di tutti è il Gruppo Misto, assembramento che ormai raggiunge le 23 unità. Oltre ai sette membri di Sinistra Ecologia e Libertà, gli esuli del M5S ormai compongono la maggioranza del gruppo, e si stanno già organizzando nel Gruppo Azione Partecipazione Popolare.

 

Chi guadagna e chi perde al Senato

Per approfondimenti:

  • Che roba, questi 5 stelle che si sono venduti per 4 lire, anzi ci hanno venduto a noi, non meritano nemmeno più di vedersi legati al nome del Movimento,,,