Scopri il partito che più ti è vicino con voisietequi.it!

Abbiamo pubblicato la nuova edizione di voisietequi.it il test-politico elettorale per aiutare i cittadini ad orientarsi al voto, in occasione delle elezioni politiche del 24 e 25 Febbraio 2013.Per scegliere chi votare alle prossime elezioni, non sempre si può fare affidamento su informazioni corrette ed esaurienti. Diritti civili, economia, Europa, ambiente. Cosa ne pensano i partiti? Su cosa si differenziano?

Abbiamo selezionato i 25 temi più importanti e su quelli abbiamo interrogato le liste elettorali. La quasi totalità ha risposto direttamente, per le altre abbiamo ricavato noi la loro posizione analizzando i programmi elettorali e le dichiarazioni pubbliche. In pochissimi casi, in mancanza di risposte e documentazione, abbiamo dovuto procedere con l’esclusione.
Voi siete quivoisietequi.it propone ai cittadini-elettori di rispondere ad un questionario che restituisce come risultato il partito più vicino alle proprie posizioni. Inoltre, al termine del test viene elaborata una mappa visuale che colloca l’utente nel grafico delle distanze esistenti fra le diverse liste.
Il progetto non si esaurirà con l’elezione del nuovo Parlamento, ma proseguirà per tutta la durata della Legislatura. Infatti, con il contributo di quanti risponderanno al questionario, abbiamo l’obbiettivo di monitorare l’operato di Deputati, Senatori e Governo per verificare che gli impegni assunti in campagna elettorale vengano rispettati.
  • m

    Non funziona, non fa salvare i dati e non fa vedere nessun risulato

    • redazione

      Siete in tantissimi a fare il test e stiamo gestendo qualche problema.
      Ti chiedo la cortesia di riprovare.
      Se il problema continua segnalacelo direttamente su associazione@openpolis.it.
      Grazie, Flavia

  • marco pinchetti

    Do per scontato che le domande fatte abbiano lo stesso peso per la determinazione della posizione finale.

    questo statisticamente è un assunto molto pesante. Per quanto mi riguarda, ad esempio, mi interessa molto poco delle coppie di fatto rispetto a quanto sia importante per me la posizione sul pareggio di bilancio. Ipotizzando per assurdo che ci fossero solo quelle due domande e che io rispondessi come il partito A alla prima e come il partito diametralmente opposto B alla seconda, avendo le due pesi uguali, risulterei nel mezzo mentre invece di fatto (in realtà), a pesi considerati, dovrei collocarmi ben più verso il partito A.

    Immagino abbiate già considerato il problema e ipotizzato soluzioni. Ma se non lo avete fatto (per assurdo), ecco una soluzione:

    associare a ciascuna domanda anche una valutazione del peso della stessa, ad esempio da 1 a 5, su cui ponderare la media finale. L’utente che non volesse annoiarsi troppo dando pesi, potrebbe selezionare una versione semplificata (la attuale).

  • Jose

    Bello.
    Dite che e’ in MDS e suppongo che una PCA sarebbe venuta molto simile. Lavorando nel campo dell’analisi di dati genomici me ne intendo un po. Sarebbe moooolto interessante esplorare le PC oltre la seconda, al meno avere una rappresentazione delle prime tre in 3D.
    Per curiosita’ potreste publicare un loading plot dello score plot del training set? sarebbe interessantevedere quali sono le risposte che pesano sui due componenti, anche se cosi a occhio le due componenti siano destra-sinistra moderato-radicale (girate di 45 gradi come spesso accade…)
    Finalmente, avete analisi simili con test piu’ completi, non solo le domande che in teoria separano di piu’? Spesso e volentieri, secondo me, i punti che fanno votare un partito piuttosto che un altro non le trovi negli elenchi dei test di questo tipo ma sono la driving force e apparirebbero nei primi componenti, magari correlati ad altri fattori. Molto interessante ad ogni modo. Grazie